fbpx

Serata-evento in onda lunedì, 11 gennaio, Penso che un sogno così è lo show televisivo diretto dal grande regista Duccio Forzano e ispirato allo spettacolo teatrale che Giuseppe Fiorello ha già portato con successo nei teatri di tutta Italia.

Un racconto d’infanzia pieno di aneddoti talvolta divertenti, talvolta dolorosi, che si alterna a tematiche attuali come il lavoro e l’immigrazione. Un viaggio dinamico di vita che invita i personaggi ricordati ad uscire dalla memoria portandoli in scena per rendere il pubblico partecipe di un emozionante gioco di specchi. Una storia di famiglia in cui si sovrappongono due figure ispiratrici per Beppe: Domenico Modugno e l’amatissimo papà Nicola.

Diversi gli ospiti, tra cui Eleonora Abbagnato e Francesca Chillemi, che accompagnano la narrazione del protagonista corredata di coreografie suggestive. Le musiche, riarrangiate ed eseguite dal vivo da Fabrizio Palma e Daniele Bonaviri, fanno da cornice a quel mitico accento siciliano che ci riporta nella Sicilia di quegli anni. Immancabile Rosario Fiorello, che ci regala un  ricordo così intimo della figura paterna, scomparsa prematuramente, mentre canta con il fratello Beppe, Tu si’ ‘na cosa grande. 

Penso che un sogno così è stato tutto questo e molto altro, ma soprattutto il modo migliore di ricominciare questo 2021. Ho seguito il progetto come supervisore responsabile della post produzione ed insieme alla mia squadra abbiamo lavorato al fianco di Duccio Forzano a questa perla di bellezza.

Se siete curiosi di rivedervi il programma, è disponibile su Rai Play.

Credits:
Production:
Friends and Partners e Ibla Film
Direct: Duccio Forzano
Post Production: Lightcut Film
Post Supervisor: Andrea Tubili
Edit: Umberto Pomo
Assistant: Alessandra Boccadoro

Direction / Concept / Photography

All rights reserved.