Lavorare come Creative Content Creator, significa essere versatili e soddisfare le richieste dei clienti nella progettazione di una comunicazione trasversale per le piattaforme social più comuni. Mi capita spesso di ricevere richieste di vario genere, per la realizzazione di contenuti grafici che siano declinabili per le piattaforme social più comuni, come instagram o Facebook.

Prima di tutto, bisogna raccogliere tutte le informazioni necessarie e capire quali siano le esigenze del cliente in modo da poter realizzare la migliore strategia visiva per una comincazione che abbia il giusto key visual, in linea con le aspettative del committente e che porti con sè, un look fresco e diretto.

In secondo luogo, bisogna ragionare su una tipologia di contenuto che sia facilmente declinabile, originale e gestibile da un utente che non necessariamente deve conoscere i programmi professionali di post produzione e grafica. E per questo motivo che il materiale fornito, deve tenere conto dell’utilizzo che il cliente ne farà, degli elementi di ingombro, dei colori e di tutte le altre condizioni che permettano la massima leggibilità delle informazioni.

Infine, aiutare il cliente a programmare un piano di mantenimento che gli garantisca sempre materiale aggiornato e diversificato e che mantenga la freschezza dei contenuti, rispettando l’identità visiva del brand.